Diary

DOLCETTO O SCHERZETTO ?

31 ottobre 2015
20151031_193140

So di sembrare un po’ retrò, ma davvero “ai miei tempi” Halloween non si festeggiava. Ieri accompagnando a scuola mio figlio ho visto camminare per strada streghette e mini drakula per le strade della città, con in mano piccole zucche di plastica e l’espressione assai felice. E quest’anno anche io mi ritrovo coinvolto in un Halloween Party per bambini. Da settimane nei supermercati si vedono queste bellissime zucche da intagliare, cappelli neri e denti appuntiti, pipistrelli e piccoli scheletri luminescenti da attaccare ovunque. E’ un tripudio di maschere da mostricciatoli vari, corna e code, forconi e mantelli neri.
Ma anche su questo tema, come su tutto del resto, esistono posizioni contrastanti. Chi urla alla solita trovata commerciale priva di senso e lontana dalla nostra tradizione, chi parla addirittura di “festa demoniaca” da vietare, chi fa il segno della croce di fronte ai bambini travestiti, e chi, per fortuna, semplicemente, la guarda e la vive per quello che è: una festa divertente per i piu’ piccoli, e anche per chi, senza aspettare il Carnevale, vuole tornare un po’ bambino senza essere preso per matto. Andiamo per ordine: solita festa commerciale. E’ vero. C’è un giro di affari notevole tra dolcetti, zucche, cene a tema, travestimenti. Ma allora anche il Natale andrebbe festeggiato solo a messa, l’albero e i regali non sono “commerciali”? E Pasqua, con tutte quelle belle uova di cioccolata e pulcini che sbucano ovunque? O vogliamo parlare di San Valentino? Potrei proseguire con la festa della donna, dei nonni, del papà e Ferragosto. Ogni festa ha le sue origini, tradizioni, versioni. Ognuno di noi, per fortuna, può scegliere liberamente se viverle o no, secondo il proprio credo, i propri gusti e inclinazioni. Demonizzare una festa è cosa da ottusi, passatemi il termine. Sì, è vero, Halloween non ha origini italiane, ma mi sono documentato, e in alcune regioni (Calabria, Puglia, Veneto e Sardegna) esistono da secoli feste molto simili. Non si festeggiano gli spiriti maligni, né si prega per il male, per carità: gli adulti con cattive compagnie o abitudini di certo non aspettano Halloween per fare cose losche.

Per quello che vedono i miei occhi Halloween è scherzo, parodia, gioco. E’ sdrammatizzare, ridere delle cose che sembrano far paura, esorcizzare questa paura di mostri, zombie e spiritelli vari. Se i nostri figli si travestono e vanno per i quartieri a chiedere “dolcetto o scherzetto?” e tornano con un sacco pieno di caramelle, l’unica cosa che deve farci “paura” è il conto del dentista!

Quindi, buon Halloween a tutti!

Trick or treat?!
FullSizeRender

20151031_193140

Opera d’arte di Matteo :-)



Neruda Clip

Pablo Neruda: Sonetto d’Amore XVII.

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo…



John Keats

John Keats: Fantasia

John Keats (Londra, 31 Ottobre 1795 – Roma, 23 Febbraio 1821) è stato un poeta inglese, uno dei principali esponenti del romanticismo. Nonostante il mancato successo presso i suoi contemporanei, John Keats…

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply gisella 31 ottobre 2015 at 8:36 pm

    condivisione..

    Commenti

    Gisella Vescogni

    Gisella Vescogni io luca sto a casa con mamma , e ovviamente dolcetto,.- !!!!!!- hai poi ritirato la mia busta alla tua agenzia, amico mio? saluti baci e abbracci a te , carlotta , matteo e leonardo,.- !!!!!!-

    Mi piace · Rispondi · Adesso

  • Reply gisella 31 ottobre 2015 at 8:41 pm

    felice halloween a tutti ,.- !!!!!!-

  • Reply gisella 31 ottobre 2015 at 8:43 pm

    da parte di tutti noi !!!!!!,.-

  • Reply Anna Rita 31 ottobre 2015 at 10:04 pm

    Hai miei tempi non si festeggiava, ma essendo sarda per le anime dei defunti in molti paesi offrono dolci a tutti. Le massaie lavorano giorni prima per la preparazione di queste bontà dolciari.

  • Reply Anna Rita 31 ottobre 2015 at 10:05 pm

    Hai miei tempi non si festeggiava, ma essendo sarda per le anime dei defunti in molti paesi offrono dolci a tutti. Le massaie lavorano giorni prima per la preparazione di queste bontà dolciarie

  • Foto del profilo di Agata la poetessa
    Reply Agata la poetessa 31 ottobre 2015 at 10:54 pm

    ciao, Luca. Fino a quando sit ratta di feste per fare divertire i bambini, amio parere non viè nessun tipo di problema. Ma quando deve trasformarsi in una festa per giocare scherzi icattivo gusto, come telefonate effettuate da sistemi cche consentono di inviare scherzi telefonici da condividere l’eventual reazione con terze persone, come è successo a me questa mattina, non mis embra proprio che sia un divertimento. la stessa cosa vale per gli atti di vandalismo che avvengono qui a SAN Cataldo in quanto i ragazzini lanciano uova, petardi e farina. noi, difatti abbiamo preferito rimanere a casa onde evitare problemi. di solito, raggiungiamo apiedi col bastone bianco una pizzeria qui vicino, ma questa sera abbiamo evitato, perchè già l’anno scorso abbiamo scampato il pericolo per poco. A me piacrebbe tantissimo, vedere la festa di Hallo win che si svolge in Inghilterra perch sicuramente sarà bellissima. Questa italiana non la sento come una vera festa, ma purtroppo è a causa delle persone che come sempre esagerano nella volgarità. Divertiti, sicuramente con i bimbi che giocano si starà benissimo! e per augurarti il mio Happy Hallowin,in vece di dirti dolcetto o scherzetto, qui di seguito, ti mando una mia formula poetica. a prescindere da tutto, molti dicono che noi donne siamo un po’ streghe… sarà vero? Buona lettura! Besitos!
    Specchio del moro specchio del biondomostra alla vita quel misterioso mondo.Rivela a tutti chi sei tu,grazie agli oceani e al loro blu. Specchio del moro specchio del biondo specchia ogni oceano dal blu profondo.Specchio del biondo specchio del moro dietro alla corazza vi è sempre un cuore d’oro. Specchio del biondo specchio del rosso giunge il vento ed il mare è mosso. Il vento è amico e l’onda si cavalcasu rosei sentieri ed azzurri pensieri. Specchio d’oro specchio d’argento poniti in ascolto del vento! Specchio d’argento specchio d’oro il pirata ha trovato un tesoro. Specchio dorato specchio di diamanti rendi incessanti passioni ed amanti! Specchio d’acqua ormai manca poco ordunque mantieni vivo questo rosso fuoco! Specchio di stelle, fonte di luna ma questa è davvero una fortuna! Specchio di gioia specchio di speranza c’è un mistero in una stanza. Specchio di cuore, su tutto trionfa l’Amore!

  • Reply GIADA 1 novembre 2015 at 11:58 am

    Ben ritrovato Luca!!! Molto carina l’opera d’arte di Matteo! Rispecchia quello che, secondo me, è il vero spirito di Halloween: un giorno di festa dove i bambini possono giocare, divertirsi e stare insieme. E a volte, come è successo a te, vengono coinvolti anche gli adulti nelle festicciole, ed io non ci trovo assolutamente nulla di male. Ovviamente non è un evento tradizionalmente italiano, ma se lo scopo finale è il divertimento non c’è motivo di essere contrariati. Il giro di affari che c’è dietro è sicuramente notevole, ma come hai detto tu questo avviene anche per Natale, Pasqua o Carnevale, quindi “discriminare” Halloween per questo motivo non ha proprio senso!!! La mia “notte delle streghe” l’ho passata al cinema con alcuni amici…meglio di così?? A presto!

  • Foto del profilo di gisella vescogni
    Reply gisella vescogni 2 novembre 2015 at 12:53 pm

    sabato 31 ottobre 2015 . !!!!!!,-
    felice halloween a tutti , . – !!!!!!-
    da parte di tutti noi !!!!!! – – , –
    me , mamma , i miei club – i gruppi – miei – le mie pagine –
    i club pietro genuardi 2004 -3-
    il club e il gruppo – luca capuano 2012 – ( 2) –
    le due pagine luca e carlotta 2011-2012 ( 2013)-
    i due club alex belli !!!!!!- !!!! – 2011- 2012- 2013-
    ovviamente dolcetto , . – !!!!!!-
    devo premettere che non ho mai amato halloween , però mi fa piacere davvero , salutare tutti , e augurarvi buona festa . !!!-
    io sono a casa con mamma – !!!-
    ciao a tutti !
    in fede !
    gisella vescogni !
    a presto !!!-
    caramente !!!-
    domenica 1 novembre 2015 !
    lunedì 2 novembre 2015 !
    tutti i santi !
    tutti i fedeli defunti !
    tutti gli onomastici , del mondo anche quelli non segnati nel calendario !
    e poi i defunti . !
    auguri a tutti !!!!!!!!!!-
    auguri a tutti !!!!!!!!!! –

  • Leave a Reply