Travel

Maldive, alla ricerca del Paradiso.

30 ottobre 2015
DSC_0465.JPG

Questa volta desidero raccontarvi il mio viaggio in un altro paradiso del nostro bellissimo mondo, dove il cielo è infinito e il suo azzurro si confonde con quello del mare.
Benvenuti alle Maldive!
Da parecchio tempo desideravo andarci e non vi nascondo che ero curioso di sapere se veramente queste isole fossero tra le più belle al mondo. Sapete quanto sono legato al mare e alle bellezze dei suoi fondali!
Qualche anno fa, per una serie di motivi e incastri lavorativi, avevo scelto di trascorrere le vacanze di Natale con la mia famiglia proprio su uno di questi atolli.

DSC_0838.JPG

Arrivati a Male, capitale delle Maldive, si raggiunge finalmente il proprio atollo. Da qui partono idrovolanti o motoscafi che ti permettono di raggiunge il tuo Resort.
Questa parte è già molto emozionante! Per circa 30-40 minuti sorvoli un paradiso incontaminato con l’oceano come unica cornice.
Dopo un suggestivo atterraggio sull’acqua, veniamo lasciati su una chiatta in attesa che il dhoni (tipica imbarcazione maldiviana, costruita con tronchi di palma da cocco) ci prelevi per portarci finalmente nel nostro bungalow.
Destinazione finale Thudufushi Island. Un piccolo resort di circa 40 bungalow affacciati sulla spiaggia. Una vacanza alla Robinson Crusoe in un ambiente intimo e accogliente.
L’atollo è molto piccolo e si gira in circa 10 minuti camminando, la spiaggia è talmente bianca che infastidisce gli occhi e l’acqua è talmente bella e trasparente che non si può resistere.
I bambini sono subito impazziti dalla gioia! Poter correre liberi tutto il giorno a piedi nudi, senza alcun pericolo…

DSC02410.JPG

DSC_0357.JPG

DSC02449.JPG

Durante la nostra permanenza abbiamo effettuato tante escursioni marine.
Attività principale durante il giorno è lo snorkeling che ti permette di vedere tanti pesci colorati di ogni specie. La barriera corallina è raggiungibile a nuoto e ti offre uno spettacolo di luci e colori davvero unico!
L’immersione al tramonto è un’esperienza per chi ama le forti emozioni. Di notte il mondo marino si risveglia completamente e si possono fare incontri inaspettati…sempre in sicurezza ovviamente 😉
Ricordo che Matteo, il più grande dei miei due figli, ebbe il coraggio di buttarsi in un acqua blu notte, illuminata solo da una torcia.
Oltre a queste esperienze, la giornata prevalentemente è fatta di relax, sport nautici, sci d’acqua e gite in catamarano. Qui la televisione non esiste e anche se vi sembrerà strano detto da me, non ti manca per niente!

DSC_1224.JPG

DSC_0470

L’alba e i tramonti sono unici e disegnano il cielo ogni giorno. Ma non voglio riempirvi di parole…guardate le immagini e capirete.

DSC_0515

DSC_1026.JPG

DSC_0387.JPG

Qualche informazione utile:

Per il volo abbiamo scelto la compagnia aerea Emirates che offre sempre tariffe vantaggiose. Volendo ti permette di fare uno stop a Dubai e rimane una delle compagnie aeree più comode, soprattutto se si viaggia con bambini. E’ molto attenta al loro intrattenimento, e questo è stato di grande aiuto!
Cosa Mangiare?
Imbarazzo della scelta. La maggior parte delle strutture offrono tutte le cucine tipiche e internazionali! Quella locale è abbastanza speziata ma molto buona e gustosa.
Fuso orario di 4 ore in avanti rispetto all’Italia.

Al prossimo viaggio!



IMG_8399

Birmania, il viaggio continua!

Templi, Buddha dorati, pagode, elefanti, mercati e villaggi galleggianti, monaci e la loro felicità… il mio viaggio in Birmania continua! Dove eravamo rimasti? Ah si, destinazione Bagan! Questa città ospita…



IMG_4126

Marrakech: sontuosa città dei miei sogni.

Palmeti splendenti, esperienza sensoriale unica, la città rossa che pulsa di vita… Questa volta si parte per Marrakech!!! Mi piace paragonarla ad una bella donna, ogni volta che la vivo…

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply Monica 30 ottobre 2015 at 5:05 pm

    Complimenti Luca! È davvero un viaggio spettacolare e questa località rende benissimo l’idea del Paradiso Terrestre…
    La vacanza perfetta! Wooooww
    😀 😀 😀

  • Reply Elinda 30 ottobre 2015 at 5:28 pm

    👍👍👍

  • Reply Giada 30 ottobre 2015 at 5:31 pm

    Luca non ci credo! Sei stato nel resort dei miei sogni! Andare al Thudufushi Resort è sempre stato “un sogno nel cassetto” per me! Sapessi quante volte l’ho visto sui cataloghi! È della Francorosso giusto? Di certo non ci andrei per Natale….si sa, i prezzi sono molto alti…mi accontenterei della bassa stagione♥ Ad esempio il mese scorso sono stata a Zanzibar ed i prezzi non erano eccessivi. Anche la compagnia Emirates mi affascina e quando la meta è un atollo maldiviano è ancora meglio! Ma tornando a te…esiste un luogo al mondo dove non sei mai andato Luca? Se esistono, sono davvero pochi! Bacioni e al prossimo viaggio!!!

  • Foto del profilo di Agata la poetessa
    Reply Agata la poetessa 30 ottobre 2015 at 7:12 pm

    ciao Luca! Sai, qualche anno fa, l’associazione che organizza le nostre Settimane blu, aveva proposto come meta Le Maldive solo che noi quella volta non siamo andati.Comunque, i futuro hanno intenzione di riproporla e sicuramente, andremo, a maggior ragione che adesso,g razie al tuo racconto, sappiamo molte più cose. Noi non abbiamo mai fatto immersioni, anche se ci sono tantissimi nonvedenti che le praticano. Per quanto possa avere del fascino, non ci attrae. Noi amiamo le escursioni in barca e quelle nelle foreste ed atri luoghi del posto. l’anno s corso, per esempio, a zanzibar, a parte i bagni quotidiani, è stato bellissimo tuffarsi in pieno oceano durante una gita in barca! Adoriamo la cucina speziata e tra l’altro, essendo ormai quasi vegani, ogni giorno prepariamo cucina multietnica utilizzando varie spezie. Quando andiamo avisitare questi posti, difatti, non manchiamo di acquistare spezie oltre imitici olii essenziali , i profumi e i bijoux e qualche cosa di vestiario locale. Grazie sempre per aver condiviso con noi questo splendido viaggio, come sempre sei riuscito a condurmi per mano alla scoperta di luoghi nuovi ed affascinanti. Ottima serata sempre in positività. A presto, un bacione.

  • Reply Lorenzo Mora 30 ottobre 2015 at 8:09 pm

    É meraviglioso il modo con il quale racconti tutte le tue esperienze, con tanta precisione e cura di ogni minimo dettaglio. Dopo il Marocco,la Birmania,la Grecia,il Madagascar e tutte le altre bellissime mete non potevano certo mancare le Maldive nel tuo “repertorio”. Un vero e proprio paradiso terrestre,capace di emozionare chiunque ci vada,dal viaggiatore meno esperto a quello con più esperienza e conoscenze turistiche,come te. Grazie mille di aggiornarci sui tuoi bellissimi viaggi. A presto.

  • Leave a Reply