Diary

Pablo Neruda: Sonetto d’Amore XVII.

23 ottobre 2015
Neruda Clip

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.



the_walk_poster_

The Walk, un film per riscoprire i nostri sogni.

Avete presente quella famosissima foto del funambolo che cammina su un filo tra le due Torri Gemelle? Era Philippe Petit, ed era il 7 agosto 1974 (io non ero nemmeno…



20151031_193140

DOLCETTO O SCHERZETTO ?

So di sembrare un po’ retrò, ma davvero “ai miei tempi” Halloween non si festeggiava. Ieri accompagnando a scuola mio figlio ho visto camminare per strada streghette e mini drakula…

You Might Also Like

5 Comments

  • Foto del profilo di Agata la poetessa
    Reply Agata la poetessa 23 ottobre 2015 at 10:04 pm

    Felice sera,Luca! è vero, il mare è meraviglioso anche in questo periodo. a dire il vero, io adoro sempre il mare anche d’inverno! è stato bellisimo ascoltare questo meraviglioso sonetto, tra l’altro, proprio ieri sera, l’ho condiviso su facebook da una pagina che seguo, ed oggi tu… telepatia?! a presto, un bacione.

  • Reply Giada 23 ottobre 2015 at 10:41 pm

    Eh sì Luca…essere sulla costiera amalfitana nei mesi freddi permette di tornare mentalmente in estate…mi piacerebbe esserci! Ma per il momento niente mare…comunque poesia favolosa e location azzeccata…scommetto che hai dedicato a Carlotta questi versi. Sai, pensavo, e se leggessi qualche poesia in dialetto napoletano o comunque campano?? Sarebbe originale! Buona serata Luca

  • Reply Estate 24 ottobre 2015 at 11:44 am

    Un’unica parola…Emozionante, riesci ad emozionarmi sempre qualsiasi cosa tu faccia!

  • Reply Carmen Grech 25 ottobre 2015 at 12:00 am

    Thank you for sharing these beautiful moments.

  • Reply Ariane 22 dicembre 2015 at 4:45 pm

    Sei bellissimo come questo poema. Un bacio dal Brasile, amore! =)

  • Leave a Reply