Diary

QUANTE BRUTTE NOTIZIE SUI GIORNALI, IN TV, SUL WEB. COME REAGIRE A TANTA TRISTEZZA?

17 aprile 2016
FullSizeRender

In questi giorni sono stato letteralmente “aggredito” da mille notizie. Mi sono rotto la testa per capire la questione del referendum, perché sui giornali e sul web girano informazioni spesso discordanti. Ho letto dell’Austria che chiude le frontiere, ed ho visto le immagini strazianti del Papa a Lesbo tra i profughi, con bambini e donne che gli si buttano ai piedi disperati. Fuori c’è il sole, la primavera ci inebria, e non posso fare a meno che sentire una sorta di peso sul cuore per tanto dolore. Poi, come ben sappiamo, la vita è quotidianità e ognuno di noi va avanti affrontando le sue piccole battaglie, che non sono nulla confronto a chi deve lasciare il proprio Paese per sopravvivere. Tra le mille brutte notizie, mi ha colpito una piccola storia italiana, di emigrazione e inventiva.
Un ragazzo italiano di 35 anni, Michele Lucarelli, originario di San Costanzo in provincia di Pesaro-Urbino che vive a Copenaghen ha dato vita ad un’iniziativa imprenditoriale davvero bizzarra e innovativa: il forno-bici. Spinto dal sogno di diventare uno “chef di strada”, Michele ha montato un vero forno su un supporto trasportato da una bicicletta, così da sfornare pizze cotte a legna per le vie della città. Una vera pizzeria made in Italy a pedali, Bike and Bake (vai in bici e sforna). Inaugurata nella piazza principale di Copenaghen alla presenza anche del sindaco della sua città di origine, l’iniziativa è stata accolta con entusiasmo in città.
Vi racconto questa piccola storia perché mi sono reso conto che basta poco per reagire a quelli che sembrano “problemi”. Basta la volontà, la voglia di fare, il coraggio di provare. Le imprese che possiamo compiere sono innumerevoli, e non per forza devono essere eroiche o strabilianti. Se abbiamo la fortuna di essere in salute, di vivere in un paese democratico, per quante difficoltà si possano incontrare, si può riuscire nelle nostre piccole imprese quotidiane.
Non so come andrà il referendum, cosa diavolo trivellano, quanto ci prendano in giro, non so quale possa essere la “soluzione” che il Papa giustamente implora per aiutare chi non ha più un luogo dove vivere e sognare, non sopporto il tribunale popolare che emette sentenze su casi di cronaca, non so nemmeno che sindaco avrà la città caotica in cui vivo, ma di certo so che per vivere al meglio bisogna coltivare le proprie passioni e tentare di realizzare i propri desideri!
Voi, ci provate, ogni giorno?! Io si!

Michele Lucarelli

Michele Lucarelli

michele-lucarelli-forno-bici-800x600

Michele Lucarelli



FullSizeRender

Pasqua, sorprese, casatiello e pastiera. Che bontà!

Ma come, Natale mi sembrava ieri, ed è già Pasqua? Stavo impacchettando i regali, e mi ritrovo tra le mani uova di cioccolato? Ebbene si. La Pasqua che porta con…



FullSizeRender 2

VINO, FAVE E PECORINO, PREPARIAMOCI AL PRIMO MAGGIO!

Perché attovagliarsi in ristoranti affollati vedendo lavorare i camerieri che nemmeno il 1 maggio hanno diritto alla festa? Festa dei lavoratori? E sia! Boicottiamo negozi, centri commerciali, ristoranti, andiamo tutti…

You Might Also Like

4 Comments

  • Foto del profilo di Caterina
    Reply Caterina 17 aprile 2016 at 4:04 pm

    i sogni son desideri .. cenerentola…le favole..che belle ,Alcune volte penso che solo ai bambini e’ data questa opportunita’..noi aldulti viviamo tutti freneticamente tutto e’ grigio e legger i giornali o vedere la tv non aiuta….poi pero’ ti fermi un attimo respiri profondamente e ti accorgi che l’albero sotto casa , spoglio fino a pochi giorni fa e’ pieno di foglioline verdi….siiiiiii sorrido per poco..la vita e’ questa !meravigliarsi e godere di piccole grandi cose,,,,e perche’ no!!!! sognare sognare e non smettere mai…l’isola che non c’e’ e’ proprio li,che ci attende…e possiamo volare ogni giorno .non smettere mai di credere in se stessii ESSERE SE STESSI sempre !buona domenica luca grazie per questo blog,per le belle foto.per le parole sempre dolci e rincuoranti,perche’ ci permetti si viaggiare insieme a te e perche’ sei una persona positiva e straordinaria.

  • Reply CHIARA.IT 17 aprile 2016 at 6:05 pm

    …non so dove mi porteranno tutti i miei desideri, tutte le mie passioni e tutti i miei sogni ma li inseguo da sempre! :)
    Un Bacione Luca.

  • Reply Agata 17 aprile 2016 at 6:13 pm

    Buon pomeriggio domenicale, Luca! Sì, è vero gli eventi di questo periodo fanno molto riflettere, ma mai, abbandonare i nostri sogni. Sono d’accordo con te! Originale l’iniziativa di questa persona con questa cucina itinerante! è la creatività che cipermetterà sempre di realizzare sempre ciò in cui crediamo. Adesso ti racconto cosa è successo a me. Mercoledì scorso ho partecipato ad un’altra trasmissione radiofonica su Slshradio. questa volta si parlva del rapporto tra disabili in questo caso nonvedenti ed ipovedenti e la moda. Come ospiti c’erano la stilista Stefania Cavalieri ed Elena tranvaini, la ragazza nonvedente che ha partecipato a Ballando con Le stelle. Dopo la trasmissione ho contattato Stefania via facebook e mi ha proposto di partecipare ai suoi progetti. Lei ha già avviato un progetto chiamato Il Salotto . oggi si svolgeva a Roma ma essendo itinerante andrà ava nti. Sicuramente realizzeremo altre cose! Sono davvero felice che una stilista abbatta le barriere del pregiudizio per donare gioia ad altre persone che sonos tate sempre escluse da certi settori. Un bacio, Luca e coltiva e realizza sempre i tuoi sogni! Mai disperare!

  • Reply Giada 17 aprile 2016 at 6:38 pm

    Secondo me se non ci fossero sogni, speranze e desideri non ci sarebbe vita!!! Adoro inseguire le mie passioni…mi fa sentire bene, in pace con me stessa. Credo non ci sia modo migliore di vivere!! Chissà se riuscirò a raggiungere i miei obiettivi! Una cosa è certa: NON MOLLARE MAI!!! :-) Anche tu Luca ne sai qualcosa! Hai inseguito la tua passione per la recitazione e hai ottenuto ottimi risultati!! 😉
    Non dobbiamo farci intimidire dalle brutte notizie! Un bacio Luca!!

  • Rispondi a Giada Cancel Reply